Il lento e inesorabile declino del franco svizzero

Raffaele Zenti Valute

Nell’ultimo anno il franco svizzero si è lentamente ma inesorabilmente deprezzato rispetto all’euro. Lo ha fatto oscillando ed esibendo volatilità, ma la tendenza è piuttosto chiara e pare inesorabilmente legata al diminuire delle paure di rottura dell’Unione Monetaria. La moneta elvetica è infatti tradizionalmente uno degli strumenti finanziari “rifugio” nei momenti più tumultuosi dei mercati finanziari.

postCHF.001

Tuttavia qualcosa è cambiato dall’intervento della BCE dell’estate scorsa: ormai gli operatori stanno vendendo franchi svizzeri e acquistando strumenti finanziari denominati in altre valute. E’ un fatto che gli attivi in divise diverse dal franco svizzero nei conti bancari elvetici  sono in crescita e si collocano ai livelli più elevati dal 2008, secondo i dati della Swiss National Bank di luglio.

In conclusione, porre attenzione se si possiede valuta svizzera perché la tendenza al momento è negativa.

Iscriviti a eKuota

eKuota aiuta le aziende a gestire i rischi finanziari: incassi e pagamenti in valute estere, acquisti di materie prime, tassi di interesse.
Iscriviti subito a eKuota
About the Author

Raffaele Zenti

Co-founder and Head of the Financial Strategies Group of Adviseonly (www.adviseonly.com). Expert in finance and risk management. He graduated in Economics from the University of Turin, with a specialisation in Statistics. He has worked in assets allocation for Sella Asset Management, where he was head of the Financial Business Consultants unit in Engineering. Previously he worked at Allianz Global Investors Italy for ten years as Head of Risk Management and then as Head of Quantitative Management. He was recently the Quantitative Management Manager at Banca Leonardo Group and provided independent consultancy for IDeA Sim - DeA Group. He is also a lecturer in Quantitative Portfolio Management at the University of Turin Master’s in Finance programme, has published various articles in asset management and finance magazines (including the Journal of Asset Management, Economic Notes and Risk) and has contributed to books on subjects related to investment choices and Risk Management.

Related Posts