Divise, ri-emergono gli emergenti

Raffaele Zenti Valute Leave a Comment

Le valute dei principali paesi emergenti (Russia, Turchia, Brasile e Messico) hanno attraversato un periodo molto difficile con crolli importanti di valore. Lo scorso maggio gli operatori finanziari erano allarmati per le dichiarazioni del governatore della Fed.  Bernanke ha annunciato la svolta epocale per la politica monetaria ovvero la fine del ciclo di super-espansione.

Negli ultimi giorni, le divise dei Paesi Emergenti hanno accennato a riprendersi.

Rispetto al dollaro USA, la loro performance nelle ultime tre-quattro settimane è infatti tornata in territorio positivo.

diviseEmergenti.001

Come mai i forti ribassi?

I professionisti della speculazione, soprattutto gli “Hedge Fund”, hanno modificato le strategie di investimento. Alla luce delle nuove aspettative circa la  politica monetaria della banca centrale americana, hanno preferito disinvestire o ridurre le posizioni sui paesi emergenti. La prospettiva di una diminuzione della liquidità negli USA e quindi di un aumento dei rendimenti americani ha modificato drasticamente la composizione dei portafogli.

E ora che succede?

Ora che incomincia ad essere stato “metabolizzato” il pensiero delle principali banche centrali, queste divise tornano a destare l’interesse degli operatori. IPaesi emergenti hanno in media buone prospettive di crescita (anche quando rallentano) e rendimenti obbligazionari più elevati rispetto alla maggior parte dei bond dei Paesi Sviluppati.  Ma comprare azioni o obbligazioni di un Paese spesso implica acquistare anche la corrispondente divisa, alimentandone la domanda e incrementandone così il prezzo.

In definitiva, esaurita la fase di decisa correzione del trend di mercato, le divise dei paesi emergenti stanno tornando ad apprezzarsi.

Iscriviti a eKuota

eKuota aiuta le aziende a gestire i rischi finanziari: incassi e pagamenti in valute estere, acquisti di materie prime, tassi di interesse.
Iscriviti subito a eKuota
About the Author

Raffaele Zenti

Co-founder and Head of the Financial Strategies Group of Adviseonly (www.adviseonly.com). Expert in finance and risk management. He graduated in Economics from the University of Turin, with a specialisation in Statistics. He has worked in assets allocation for Sella Asset Management, where he was head of the Financial Business Consultants unit in Engineering. Previously he worked at Allianz Global Investors Italy for ten years as Head of Risk Management and then as Head of Quantitative Management. He was recently the Quantitative Management Manager at Banca Leonardo Group and provided independent consultancy for IDeA Sim - DeA Group. He is also a lecturer in Quantitative Portfolio Management at the University of Turin Master’s in Finance programme, has published various articles in asset management and finance magazines (including the Journal of Asset Management, Economic Notes and Risk) and has contributed to books on subjects related to investment choices and Risk Management.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *